Non è tempo di gradazioni alcoliche esagerate, anzi molti esperti parlano di una riscoperta dell'analcolico, o del lievemente alcolico. Da qui il nome mocktail, ovvero dal verbo to mock, ingannare, proponendo una preparazione altrettanto interessante anche senza alcol.
Più in generale, emerge la tendenza a proporre bevande che si possano sorseggiare a ogni ora del giorno: l'aperitivo di fine mattinata, oppure quello di metà pomeriggio. E dunque, per venire incontro a ogni tipo di pubblico, l'alcol anche se c'è, si alleggerisce per facilitarne il consumo. Un ingrediente insolito per i cocktail: la barbabietola rossa aiuta chi ama giocare con i colori dando quel tocco di eleganza alle preparazioni. Si può usare a strati tagliandola a fettine sottili, mischiare sapientemente al succo d'arancia o al Campari per giocare sulle tonalità più solari e sul gusto. Molti barman preparano sciroppi con il suo succo da tenere pronti per i loro cocktail. Preparate un cocktail di barbabietole, carote e mela; è un drink che potrete preparare molto facilmente nel giro di 5 minuti con l'aiuto di una centrifuga. Otterrete una bella bevanda colorata e dissetante che vi aiuterà a tenervi in forma grazie alle proprietà antinfiammatorie, specialmente per l'apparato digerente. La barbabietola è un alimento molto ricco di fosforo, magnesio, ferro, calcio e potassio, quindi è molto indicata per le persone anemiche e per chi soffre di pressione alta. Inoltre rafforza molto anche il nostro sistema immunitario in quanto è molto ricca di vitamina C. Ingredienti Carote: 2 Mela: 1 Barbabietola:1 Preparazione Pelate e tagliate a pezzetti le carote, la mela e la barbabietola. Centrifugate tutte le verdure e versate nei bicchieri.